News cabine doccia vismaravetro
TROVA LA CABINA DOCCIA PIÙ ADATTA A TE
 
01
TROVA LA CABINA DOCCIA PIÙ ADATTA A TE
riga

Scopri il configuratore di cabine doccia Vismaravetro. In pochi click troverai la soluzione più adatta alle tue esigenze!
Come? Seleziona la tipologia di installazione, decidi il tipo di apertura, specifica le misure e troverai la cabina doccia perfetta per i tuoi bisogni.

 
Configura la tua cabina doccia
 
link alla news 02
IL BOX DOCCIA PIÙ ALTO D’EUROPA? È UNA CABINA DOCCIA VISMARAVETRO!
 
02
IL BOX DOCCIA “PIÙ ALTO” D’EUROPA?
È UNA CABINA DOCCIA VISMARAVETRO!


riga

La principale caratteristica di Vismaravetro? Saper “cucire” una cabina doccia “su misura del cliente”.
Proprio grazie alla versatilità dei nostri prodotti e alla nostra capacità di adattarli a tutte le situazioni, i box doccia Vismaravetro sono diventati i “più alti” d’Europa.

La nostra collezione di cabine Serie 6000 è stata scelta per arredare gli alloggi presso la Stazione di Punta Helbronner della nuova funivia del Monte Bianco, Skyway, situata sul lato italiano e inaugurata nel giugno di quest’anno.

La funivia parte da Pontal d’Entrèves- Courmayeur (a 1.300 m) e arriva a Punta Helbronner (3.466 m), con una stazione intermedia posta al Pavillon du Mont Fréty (2.200 m).
Nella stazione più elevata (Punta Helbronner) si trova l’attrazione principale dell’opera: la terrazza panoramica circolare di 14 metri di diametro, che regala una straordinaria vista a 360° su buona parte dei 4000 delle Alpi Occidentali (il Monte Bianco, il Monte Rosa, il Cervino, il Gran Paradiso e il Grand Combin).
Da qui inoltre partono numerosi percorsi alpinistici e alcuni tra i più bei fuoripista delle Alpi.
Proprio in questa stazione, sono state installate le cabine doccia Vismaravetro!

Insomma… le cabine doccia “più alte” d’Europa … e forse del pianeta!

 
link
 
link alla news 02
BOX DOCCIA IN CRISTALLO O IN VETRO?
 
03
BOX DOCCIA IN CRISTALLO O IN VETRO?
IN FLOAT!


riga

Dal punto di vista della terminologia l’uso della parola cristallo o vetro è improprio; è invece corretto usare il termine Float.
Oltre 60 anni fa il VETRO veniva “tirato” dal bacino di colata e portava con sé delle imperfezioni.
Se queste imperfezioni venivano rettificate e spianate, garantendo così la perfetta planarità delle facce e impreziosendo il manufatto, il prodotto finito era definito CRISTALLO.

Ora l’uso di questi termini è improprio perché esiste un solo procedimento per...

 
link
 
link alla news 02
      top
follow usriga contact usriga
   
facebook twitter google-plus pinterest you-tube flickr

www.vismaravetro.it

Se non trovi le risposte, il nostro esperto è a tua disposizione per qualsiasi dubbio o richiesta.

» Privati
» Professionisti
» Press